Ristoranti e Trattorie
Enoteca Cul de Sac - Roma (RM) - (4/5) PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 32
ScarsoOttimo 
Scritto da I Magnati della Lomellina   
Lunedì 12 Aprile 2010 18:26

 

A inizio Aprile 2010 ci siamo recati a cena all'Enoteca Cul de Sac, che si trova a Roma, in Piazza Pasquino al numero 73, proprio a due passi da Piazza Navona. Una particolarità di questa Enoteca, una delle storiche enoteche romane, è che non accetta prenotazioni ed è sempre piena. Tuttavia, se volete essere sicuri di mangiare dopo un tempo di attesa ragionevole dal vostro arrivo, pochi minuti, è bene telefonare e chiedere che vi venga assegnato un numero, grazie al quale potrete evitare di trovarvi troppe persone davanti in attesa.

Il locale è molto particolare, disposto per il lungo, come se si trattasse di un corridoio. I tavoli e le panche sono di legno, e alle pareti troviamo un'innumerevole selezione di bottiglie, più di 1500 etichette, che possono soddisfare davvero tutti i gusti e che possono essere abbinate a tutti i piatti che questa Enoteca Ristorante propone. Le bottiglie sono talmente tante e ben disposte che i camerieri la prendono con degli appositi bastoni, e delle reti proteggono gli avventori da accidentali, ma assai improbabili cadute di bottiglie.

Dopo che i simpatici camerieri vi avranno fatto accomodare ad uno dei tavoli disposti sui due lati del "corridoio" potrete consultare l'ampio menù, che trova al suo interno soprattutto piatti legati alla tradizione locale, senza però tralasciare alcuni piatti di stampo internazionale.

Per quanto riguarda i primi, sui 9 euro, noi scegliamo una classica e ben fatta amatriciana e dei fazzoletti al ragù d'anatra, conditi con burro e salvia, leggeri e buoni.

 

 

Invece del secondo ci buttiamo su un misto di formaggi locali, a 12 euro circa, che ci permette di assaggiare quattro tipi diversi di formaggi, sia stagionati che più freschi.

 

 

 

Naturalmente il menù propone molte alternative anche tra i secondi, ma noi preferiamo passare direttamente al dolce, optando per un ottima mousse con panna, offerta a 4.30 euro.

Per accompagnare la nostra cena ci lasciamo consigliare dal cameriere per un buon vino rosso al bicchiere, e ci viene portato un vino delle nostre parti, un Oltrepò Pavese del Podere La Borla, che paghiamo 4.5 euro.

La nostra esperienza in questo simpatico locale non può che essere positiva, e il fatto che l'Enoteca Cul de Sac sia sempre piena, non può che far capire che la nostra non è un'opinione isolata. Il locale è piccolo, ma ben arredato ed attrezzato. I camerieri sono gentili e i piatti genuini e ben cucinati. Sicuramente questo Ristorante è da tener ben presente se si capita a Roma, perchè permette di consumare una cena veloce, ad un buon prezzo, proprio a due passi da Piazza Navona, ideale per una passeggiata serale.

Per info e prenotazioni: 06-68801094 o www.enotecaculdesac.com

Guarda la sua posizione sulla mappa da cui puoi accedere tramite il menu in HomePage o clicca qui...

Giudizio (4/5): tomacastagna tomacastagna tomacastagna tomacastagna

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Agosto 2010 12:30
 

Contatore

I Magnati sostengono:

robbionelcuore

Dona con PayPal

Ricerca con Google

Ricerca personalizzata

Sondaggio

Quanto ti è stato utile il nostro Sito?