Ristoranti e Trattorie
Ristorante Il Conte di Torino - Palestro (PV) - (3,5/5) PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 31
ScarsoOttimo 
Scritto da I Magnati della Lomellina   
Sabato 15 Maggio 2010 11:15

 

A Inizio Maggio 2010 ci rechiamo a cena al Ristorante Il Conte di Torino, che si trova a Palestro, in Via Umberto I al numero 15, proprio sulla via principale del paese, a due passi dal Comune e dalla Chiesa. Il locale si trova facilmente, grazie all'insegna esterna, e anche i posteggi non mancano davanti all'entrata.

Il locale non è grande, una decina di tavolini circa, apparecchiati con cura in un ambiente semplice ma grazioso, con un grande specchio che domina tutta la sala.

Ivano, il proprietario, vi farà accomodare ad uno dei tavoli e, dopo qualche minuto di attesa, vi elencherà, a voce, le varie proposte del giorno, condite da preziosi ed utili consigli.

Si parte con gli antipasti, che Ivano consiglia caldamente, non inizialmente scegliamo solo degli affettati, tra cui del buon lardo, salame crudo e i classici prosciutto crudo e cotto, ma, dopo una simpatica insistenza, dobbiamo cedere e farci portare anche delle ottime puntarelle in bagna cauda e una buona insalata russa. Tra gli altri antipasti, che sarebbero compresi nella carrellata generale, ma che saltiamo per questa volta, ci sono le uova di quaglia e i peperoni, oltre ad altre proposte.

Passando ai primi ci lasciamo tentare dal risotto ai funghi e, nonostante fossimo solo in due, ci viene portata una quantità tale di risotto che sarebbe bastata per sfamare quattro persone. Risotto per altro di ottima qualità e fattura, ben saporito. Tra i primi vi sono altri risotti e anche altre proposte tra cui dei ravioli.

 

 

Dobbiamo arrenderci ai secondi, perchè il risotto era davvero molto abbondante, però notiamo che vi erano diversi piatti interessanti, tra cui dei calamaretti ripieni con salsa di pomodoro che sembrano davvero gustosi e che possono essere serviti anche come antipasto, e delle tagliate sia di carne che di pesce.

Per quanto riguarda i dolci scegliamo un sorbetto, servito con del gelato al limone, e una Sacher, buona ma non eccezionale.

Il conto, per un po' di antipasto, un primo abbondante, dolce e caffè è sui 25 euro, non poco ma perfettamente in linea con i prezzi del mercato.

Il nostro giudizio complessivo sul ristorante è più che buono, perchè i cibi sono di buona qualità e serviti in porzioni abbondanti, il proprietario è molto gentile e l'ambiente è semplice ma grazioso. Sicuramente da consigliare, sia per un pranzo tra amici che per una cena più riservata.

(Per info e prenotazioni: tel. 038465067)
Guarda la sua posizione sulla mappa da cui puoi accedere tramite il menu che trovi a sinistra in HomePage o clicca qui...

Giudizio (3,5/5): tomacastagna tomacastagna tomacastagna tomacastagnamezza

 

 

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Marzo 2011 18:42
 

Contatore

I Magnati sostengono:

robbionelcuore

Dona con PayPal

Ricerca con Google

Ricerca personalizzata

Sondaggio

Quanto ti è stato utile il nostro Sito?