Ristoranti e Trattorie
Ristorante La Pignatta d'Oro - Torre Paponi (IM) - (4,5/5) PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Scritto da I Magnati della Lomellina   
Martedì 10 Agosto 2010 12:09

 

A inizio Agosto 2010 ci siamo recati a cenare al Ristorante La Pignatta d'Oro, che ci è stato consigliato dagli amici di Veladoc di Sanremo. I ristorante si trova nell'entroterra della riviera dei Fiori, a 5km da San Lorenzo al Mare e a una ventina di minuti da Sanremo, precisamente a Torre Paponi (IM), una frazione di Pietrabruna (IM). Torre Paponi è una borgata medioevale, che consta di una settantina di abitanti, e in cui la produzione di Olio e i frantoi la fanno da padrona. Il paesino è davvero molto caratteristico, con le case tutte in pietra e i classici caruggi liguri. La stradina dove si trova La Pignatta d'Oro, ossia via Mameli, non è percorribile in automobile, per cui conviene posteggiare nel parcheggio che si trova all'entrata di Torre Paponi, sulla sinistra, e poi proseguire a piedi, seguendo i lumini che ci indicano la strada.

Una breve passeggiata ci permetterà di arrivare al Ristorante, che si trova in una torre cinquecentesca che è stata recentemente ristrutturata. Il locale, illuminato da luci soffuse che si amalgano molto bene con i muri in pietra, si articola su più livelli, con una 50ina di coperti in tutto, alcuni tavoli si trovano sui due livelli principali, mentre altri si trovano isolati, ideali per manetenere un po' d'intimità, o al piano interrato, dove si trova anche la piccola, ma molto caratteristica cantina del locale.

Il menù, come tutto l'ambiente, è ispirato alla tradizione ligure, rivistati dai due giovani cuochi della Pignatta d'Oro.

Noi scegliamo il Menù Degustazione, per assaggiare un po' tutte le specialità che questo Ristorante offre.

Mentre attendiamo le nostre ordinazioni, ci vengono portati dei buoni crostini al lardo e al pomodoro, molto apprezzati.

Si parte con il più classico degli antipasti, ossia degli affettati misti, molto buoni. Si prosegue con uno sformato di polenta, baccalà e olio aromatizzato al tartufo bianco, buono, ma forse unpo' poco saporito. L'ultimo antipasto è sicuramente quello che merita di più, un fiore di zucca croccante ripieno di trombette su crema al parmigiano, davvero eccellente, sia per la frittura del fiore di zucca, non pesante, sia per il ripieno composto da zucchine tipiche liguri, la varietà "Trombetta", che ben si accompagna con la crema al parmigiano.

 

 

 

Per quanto riguarda i primi ci vengono serviti dei ravioli al burro con pancetta croccante, ottimi, delicati, davvero squisiti, e degli altrettanto buoni, anzi ottimi, Tagliolini freschi al ragù di coniglio, piatto tipicamente ligure, preparato, insieme al coniglio, anche con i pinoli.

Per quanto riguarda il secondo ci viene portato del Coniglio alla Lina con patate al forno, ottimo davvero e una tagliata con julienne di verdure, buona e tenera, anche se non ci ha colpito in modo a particolare, a differenze della quasi totalità degli altri piatti.

 

 

 

Il Menù degustazione prevedeva inoltre la scelta tra diverse proposte di dolci, e noi optiamo per un Tiramisù con amaretti su una sfoglia di cioccolato fondente, buono e particolare, infatti non si trattava del solito tiramisù, ma di una rivistazione molto interessante e per una sfogliatina di pesche e crema pasticciera, servita calda e davvero buona.

Abbiamo accompagnato la nostra cena con una mezza bottiglia di vino ormeasco ligure, della cantina lupi, annata 2009, che abbiamo pagato 9 euro.

Il nostro giudizio su La Pignatta d'oro è davvero ottimo. L'ambientazione e il locale sono incantevoli, immersi nella pace dell'entroterra ligure, il padrone e la sua equipe sono molto attenti a soddisfare le esigenze dei clienti ed il servizio è rapido e puntuale, le proposte sono legate al territorio, ma non banali, con una presentazione dei piatti sempre ricercata e la qualità dei cibi è davvero ottima. Abbiamo inoltre trovato interessante la proposta del Menù Degustazione, che, per 38 euro, bevande escluse, permette di mangiare in modo abbondante e di assaggiare più piatti proposti da questo ristorante. Nel nostro caso abbiamo aggiunto 9 euro di vino e 6 euro per due bottiglie d'acqua, per un totale di 45 euro a testa, un prezzo non eccessivo considerando tutto ciò che di buono abbiamo detto su questo Ristorante! Da provare...

Per info e prenotazioni (necessarie): (0183-90017 oppure [email protected] Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure www.lapignattad'oro.com)

Guarda la sua posizione sulla mappa da cui puoi accedere tramite il menu che trovi a sinistra in HomePage o clicca qui...

Giudizio (4,5/5): tomacastagna tomacastagna tomacastagna tomacastagna tomacastagnamezza

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Agosto 2010 12:27
 

Contatore

I Magnati sostengono:

robbionelcuore

Dona con PayPal

Ricerca con Google

Ricerca personalizzata

Sondaggio

Quanto ti è stato utile il nostro Sito?