Ristoranti e Trattorie
Trattoria Due Piccioni - Stresa (VB) - (3,5/5) PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da I Magnati della Lomellina   
Domenica 14 Agosto 2011 14:19

 

 

A metà Agosto 2011 ci rechiamo a cenare a Stresa (VB), nota località turistica sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, alla Trattoria Due Piccioni, che si trova in Via Principe Tommaso 61/63. Il locale, a cui si accede dalla vicina Piazza dove si trova la Farmacia Internazionale, è formato da una sala grande a cui si aggiungono un paio di tavolini nella sala d’entrata. I tavoli sono apparecchiati con tovaglie rosse e bianche a quadrettini, tipiche da osteria, ma il menù è sicuramente un gradino sopra ad una semplice trattoria, anche se il cibo, come ricordato anche da una lavagnetta che si trova all'entrata è cucinato in modo casalingo.

Si può scegliere tra una decina di antipasti, una decina di primi ed una decina di secondi, che naturalmente risentono della tradizione lacustre, ma che lasciano spazio anche a piatti che possono accontentare i palati a cui non piace il pesce.

Come antipasto, il cui prezzo varia tra gli 8 e i 12,50 euro, scegliamo il Patè del Piero, una terrina di patè di fegatini d’oca servita con crostini caldi, buono ed anche abbondante, i pesci, ossia pesci del lago che vengono preparati e serviti in diversi modi: al vapore, affumicati, in carpione e sotto forma di patè e i salumi, ossia una selezione di salumi ed insaccati artigianali di Magognino, una frazione del Comune di Stresa.

Tra i primi, i cui prezzi sono sugli 8-9 euro, optiamo per i tagliolini al pesce di lago, fatti in casa e molto gustosi, il sugo è saporito anche se leggermente acquoso, ma ciò non incide sulla buona qualità del piatto, i ravioli di pesce di lago, anch’essi buoni e delicati, e il risotto con la toma del Mottarone, monte poco distante da Stresa, e le mele, ben preparato, se fosse stato leggermente più cremoso sarebbe stato perfetto.

Come secondo, tutti tra gli 11 e i 16 euro, ci buttiamo sul filetto al pepe, buono, il classico vitello tonnato e le lumache, buonissimi e preparate già sgusciate, che vengono servite su polenta grigliata creando un interessante accostamento.

Per chiudere la nostra serata scegliamo, come dolce, un ottimo bonet al cioccolato con gli amaretti, una crema al cioccolato e panna liquida, insolita e davvero buona, ed un semifreddo al kiwi, anch’esso particolare ma buono!

Il conto, comprese due bottiglie d’acqua dal 3 euro l’una, un ½ litro di vino bianco della casa da 6 euro, 3 caffè ed il coperto (2 euro a testa) è sui 43 euro a testa, un prezzo non basso, ma onesto considerando che ci troviamo in una delle città più turistiche del Lago Maggiore. Il nostro giudizio su questo locale, che è stato aperto da poco, è sicuramente positivo e crediamo che, con qualche piccolo accorgimento, possa migliorare e crescere ancora.

 

Per info e prenotazioni: tel. 0323.934556 o http://www.duepiccioni.it/ o Skype trattoriaduepiccioni

Pagina FaceBook: http://www.facebook.com/pages/Trattoria-Due-Piccioni/132445310161934

Guarda la sua posizione sulla mappa da cui puoi accedere tramite il menu che trovi a sinistra in HomePageclicca qui...

Giudizio (3,5/5): tomacastagna tomacastagna tomacastagna tomacastagnamezza

 

 

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Agosto 2011 20:59
 

Contatore

I Magnati sostengono:

robbionelcuore

Dona con PayPal

Ricerca con Google

Ricerca personalizzata

Sondaggio

Quanto ti è stato utile il nostro Sito?