Webcam
Costruzione custodia ventilata per webcam wireless con Canon A70 e Wl-500gP PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 
Scritto da I Magnati della Lomellina   
Giovedì 28 Gennaio 2010 12:31

 

Eccoci ora alla parte della Guida su "Come costruire una Webcam wireless senza bisogno di un pc acceso" che tratta della costruzione di una custodia ventilata che possa contenere il nostro sistema, formato dalla fotocamera Canon PowerShot A70 e dal router Asus Wl-500gP.

Per il progetto della custodia ci siamo ispirati alla guida che potete trovare su MeteoBorgomanero a questo indirizzo: http://www.meteoborgomanero.it/costruzione_custodia_webcam.htm

Naturalmente i modi e i materiali scelti per costruire la custodia possono esser diversi a seconda delle proprie esigenze e delle cose che avete già e che potete riciclare!

Per costruire la custodia noi abbiamo utilizzato:

- Una scatola di derivazione 300x220x180 a pareti lisce

- Una ventola (a 220V o 12V)

- Un termostato analogico da ambiente

- Delle staffe e delle squadrette per il fissaggio della ventola e della Canon A70

- Una prolunga di 3m (la lunghezza dev'essere leggermente superiore alla distanza dalla presa più vicina)

- Un passacavo misura PG9

- Viti e bulloni vari (tra cui un bullone 6MA con rondella)

- Fascetta stringitubo in plastica e un fermacampione (o spessorino in plastica)

- 1 Sacchetto di Silica Gel (reperibile presso i ferramenta)

- 1 Filtro Skylight (noi abbiamo usato un 55mm)

- 1 Staffa per il posizionamento

- 1 Profilato di alluminio

- 1 Timer Temporizzatore (se usate la Canon A70)

 

Per prima cosa togliamo con un piccolo seghetto e con una lima le sporgenze che ci sono sulle pareti della base della scatola: questo ci permette di ricavare un po' più di spazio per il mettere l'ASUS, anche se non è strettamente necessario! (Per ingrandire le immagini cliccate con il dx e poi "Visualizza Immagine")

 

custodialimata

 

Passiamo ora all'installazione della ventola! Noi abbiamo utilizzato una ventola un po' grossa e pesante, a 220V, ma funzionale al nostro scopo! Abbiamo deciso di fissarla al coperchio superiore della scatola, e perciò abbiamo effettuato due fori sul coperchio, a cui abbiamo avvitato la ventola grazie a due piccole squadrette di metallo. Davanti e dietro alla ventola abbiamo posto due squadrette in modo che nulla rischi di finire tra le palette!

 

ventola

 

Per seconda cosa fissiamo la staffa che servirà come supporto per la Canon A70! La staffa deve avere un foro dove metterete la Canon di almeno 6MA, che permetta di farci passare il bullone che andrà a fissare la Canon stessa... Abbiamo deciso di installare la staffa nel coperchio superiore della scatola, siaperchè preferiamo avere il foro nella parte superiore, sia perchè l'umidità che eventualmente si formerà, tendendo a depositarsi sul fondo, non andrà a inficiare il buon funzionamento della Canon! Fissate la staffa in modo che la l'obbiettivo aperto della Canon stia a circa 1 cm dal bordo della scatola! Per fissarla usate la vite da 6MA e, se necessario, usate una o due rondelle per ottimizzare il fissaggio.

 

staffa

 

 

Siccome è necessario che la Canon si riaccenda da sola nel caso si spenga per un calo di tensione, abbiamo utilizzato due fascette stringitubo in plastica e un fermacampione per tenere costantemente schiacciato il tastino On/Off. Questo non danneggia la Canon e è molto utile al nostro scopo! (Ricordatevi di metterela Canon nella posizione Play affinchè sia riconosciuta dal router, come abbiamo spiegato nella PARTE 2 della nostra guida)

 

canona70

 

Ora possiamo effettuare il foro per permettere alla Canon di "guardare" fuori. Noi abbiamo usato un specie di sega circolare da 53mm montata sulla punta del trapano (fate molta attenzione perchè è abbastanza pericoloso). Naturalmente dovete fare un foro della stessa misura del filtro a disposizione, che permetta di avvitarlo e poi di impermeabilizzare il tutto con la colla a caldo. Meglio fare un foro più piccolo e poi lavorare con una lima, perchè se il foro è troppo grande è più difficile mantenere l'isolamento della scatola.In seguito si potrà aggiungere un filtro polarizzatore, semplicemente avvitandolo allo Skylight, sempre se abbiamo avuto l'accortezza di non "coprire" la ghiera che si trova all'esterno dello Skylight stesso!

 

obiettivo

 

Ora sistemiamo il sistema ventola-termostato: noi abbiamo a disposizione una ventola a 220V e questo ci permette di lavorare con un normale termostato, anche se i contatti devono essere fatti con molta cura per evitare inconvenienti! Nel caso usiate una ventola a 12V la realizzazione è un po' più complicata, ma credo si potrebbe risolvere facendo arrivare la 220V al termostato, installare a valle una presa femmina, e collegare un trasformatore 220-12V che vada ad alimentar la ventola. Fatti i collegamenti abbiamo utilizzato la colla a caldo per fissare il termostato sulla parte interna del coperchio della scatola, di modo che il collegamento tra ventola e termostato sia il più corto possibile! Impostate il termostato in modo che la ventola parta quando la temperatura all'interno della custodia superi i 25-30°.

 

termostato

 

 ventolacollegamento

 

 

Ora possiamo effettuare il foro per fare arrivare la prolunga nella nostra custodia. Il foro dovrà essere esattamente della misura del passacavo, così da evitare il passaggio d'acqua! Usate poi la colla a caldo sia all'interno che all'esterno dove avete inserito il passacavo, così da rendere il tutto il più stagno possibile!

 

custodiacorrente

 

forointernocavo

 

foroesternocavo

Siccome la nostra custodia sarà leggermente inclinata nel suo posizionamento, abbiamo usato una squadretta, fissata con la colla a caldo alla base della scatola, per creare un alloggiamento per il Wl-500gP, affinchè non scivoli in basso!

custodiasquadretta

Bene, ora facciamo i fori sul fondo per fissare la staffa! Questo punto dipende molto dal tipo di staffa che intendete usare!

basestaffa

 

Perfetto, ora possiamo inserire tutti i componenti nella scatola: Wl-500gP, Canon PowerShot a70 e il sacchetti di SilicaGel e chiudere il tutto! Abbiate cura di fissare gli alimentatori sulla parte interna del coperchio della scatola edi raggruppare i fili con delle fascette stringitubo per evitare che "viaggino nella scatola".

scatolaaperta

scatolaapertabase

P.s. Utlizzando la Canon A70 abbiamo notato un bug, ossia si blocca dopo aver scattato per circa 26 ore continuative... Abbiamo risolto il problema inserendo un timer temporizzatore appena a monte dell'alimentatore della Canon, in modo che la spenga verso le 3 del mattino e la riaccenda mezz'ora dopo!

timer

Ora fissiamo la "visiera" della scatola: noi abbiamo tagliato un pezzo di alluminio di modo che, peigando le alette come vedete in figura, copra sia sopra che i lati! Colorate con una bomboletta spray la parte inferiore con del nero opaco, in modo da evitare riflessi strani!

alluminio

 

Guardate qui la Webcam: http://www.imagnatidellalomellina.it/webcam/109-webcam-meteo-robbio.html

Qui trovate la prima parte del tutorial per il sistema wireless: http://www.imagnatidellalomellina.it/webcam/110-come-costruire-webcam-wireless-wifi-senza-no-pc-acceso-wl500g-canon-a70-parte-1.html

RINGRAZIAMENTI: Un ringraziamento speciale a mio Papà Federico, senza il cui aiuto non sarebbe stato possibile realizzare la scatola per la webcam!

Un ringraziamento anche a Peppo di meteoborgomanero.it, dal cui articolo(http://www.meteoborgomanero.it/costruzione_custodia_webcam.htm) ho preso libero spunto!

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Agosto 2010 13:05
 

Contatore

I Magnati sostengono:

robbionelcuore

Dona con PayPal

Ricerca con Google

Ricerca personalizzata

Sondaggio

Quanto ti è stato utile il nostro Sito?